|
|
|
|
|
|
utenti online: [14]
|
domenica 17 dicembre 2017
CHE COS'È L'OSP
STRUTTURA GESTIONALE
per Comune
per Istituzione Statale
per Istituzione non Statale
per Tipologia
Scuole Serali
Scuole Carcerarie
Centri Territoriali
Orientamento
Diritto - Dovere
La scuola in cifre
Edifici Scolastici
Formaz. Ref. Scolastico
Qualifiche triennali IeFP
PUBBLICAZIONI
CENTRO PER L`IMPIEGO
INFORMAGIOVANI
SETTORE GIOVANI
SERVIZI PER LA MOBILITÀ
LINK
RICERCA GEOGRAFICA DELLE SCUOLE NELLA PROVINCIA DI LUCCA
clicca sulla mappa per visualizzare il dettaglio
Sei in: home   archivio primo piano   articolo in primo piano
28/01/2010 RIFORMA SCUOLA SUPERIORE: LA COMMISSIONE CULTURA APPROVA

Come previsto il 20 gennaio la Commissione Cultura della Camera si è espressa sui regolamenti di riforma del secondo ciclo: nel testo viene chiesto di introdurre qualche modifica rispetto alla bozza iniziale, ma da una prima ricognizione il parere, anche da parte dei sindacati, appare decisamente positivo. Termina in questo modo l’estenuante iter dei pareri indispensabili (ma non vincolanti), espressi in successione da Cnpi, Conferenza Regioni, Consiglio di Stato ed altri organismi di settore, finalizzati all’approdo della riforma in Consiglio dei Ministri. I più ottimisti dicono che l`ok sia possibile già da venerdì 22.

Ma l’approvazione arriverà nel Cdm successivo. Anche perché la proposta dal presidente della Commissione, Valentina Aprea (Pdl), è stata approvata solo dai componenti della maggioranza. Il polemico no dell’opposizione, ma anche dell’Udc centrista da cui la Aprea si aspettava almeno l’astensione, potrebbe avere delle influenze in sede di stesura finale. Che non potranno di certo essere apportate in meno di 48 ore.

Come non potranno trovare accoglimento immediato alcune osservazioni contenute nel parere della Commissione Cultura: la quale (a dispetto del Mef) ha scritto che sarebbe opportuno avviare la riforma solo dalle prime classi. Oltre che sarebbe opportuno rendere più agevole il passaggio degli studenti da un corso all’altro (potenziando le cosiddette `passerelle`); soprattutto nel biennio iniziale, quando si è ancora in età di obbligo formativo, quindi fino a 16 anni. Tra le richieste della Commissione figura anche il cambio di nome del liceo scientifico tecnologico in informatico.

C’è poi un altro motivo, di carattere decisamente meno tecnico, che farà slittare l’approvazione della riforma in Cdm di alcuni giorni: sabato è in programma il matrimonio del ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini. Una data importante, quella delle nozze, che appare incompatibile con la storica approvazione della nuova secondaria superiore.

In ogni caso, emendamenti o incompatibilità a parte, l’approvazione finale della riforma è solo questione di giorni: da quel momento in poi il Miur, che ha posticipato le iscrizioni alle superiori al 26 marzo (per gli altri cicli è confermata la scadenza del 27 febbraio), darà il via ad una imponente (almeno nelle intenzioni) campagna informativa sulle novità che caratterizzeranno nuove materie, quadri orari e organizzazione didattica. Novità che riguardano, è bene sottolineare, almeno 600mila studenti: quelli attualmente iscritti alla terza media ed il 20% circa dei bocciati al primo superiore. E’ a loro che si rivolgerà, soprattutto, la nuova riforma. Che prima di approdare in Gazzetta Ufficiale sarà attesa da altre due formalità: la firma del Capo dello Stato e il visto della Corte dei Conti.

Fonte: Tecnicadellascuola.it
CONOSCERE PER SCEGLIERE 2012
DATI SCUOLE ORIENTAMENTO SCOLASTICO
Licenza Media: ecco le novità per l`ammissione
La Regione approva il calendario scolastico 2012/13
Ministro Giarda: Governo al lavoro per garantire docenti non abilitati
MIUR: per le gite scolastiche le scuole sono autonome
Maturità 2011, le materie della 2ª prova scritta
Delibera di Giunta Regionale n. 1103/2010
Iscrizioni alunni: scadenza al 12 febbraio
Pubblicati i risultati di OCSE Pisa 2009
Sito ottimizzato con risoluzione 1024 x 768 pixel - Internet Explorer 5.5™ o superiore.
OSP - Osservatorio Scolastico Provinciale di Lucca - Piazza Napoleone - cap 55100 Lucca
Tel: 0583.417728/751/750- Fax: 0583.417498
Accessi dal 01/03/06: [52798]
  top