|
|
|
|
|
|
utenti online: [85]
|
domenica 17 dicembre 2017
CHE COS'È L'OSP
STRUTTURA GESTIONALE
per Comune
per Istituzione Statale
per Istituzione non Statale
per Tipologia
Scuole Serali
Scuole Carcerarie
Centri Territoriali
Orientamento
Diritto - Dovere
La scuola in cifre
Edifici Scolastici
Formaz. Ref. Scolastico
Qualifiche triennali IeFP
PUBBLICAZIONI
CENTRO PER L`IMPIEGO
INFORMAGIOVANI
SETTORE GIOVANI
SERVIZI PER LA MOBILITÀ
LINK
RICERCA GEOGRAFICA DELLE SCUOLE NELLA PROVINCIA DI LUCCA
clicca sulla mappa per visualizzare il dettaglio
Sei in: home   archivio primo piano   articolo in primo piano
04/05/2012 MIUR: PER LE GITE SCOLASTICHE LE SCUOLE SONO AUTONOME

Con una nota dell`11 aprileil Miur ricorda alle scuole ciò che dovrebbe essere scontato da tempo: il regolamento sull`autonomia ha di fatto mandato in soffitta la maggior parte delle circolari emanate prima del 2000.

Con una nota diramata nella giornata dell’11 aprile, il Ministero ricorda agli Uffici periferici e alle istituzioni scolastiche che dal 1° settembre 2000 le scuole godono del regime di autonomia a seguito dell’entrata in vigore del DPR n. 275 del 1999 (Regolamento in materia di autonomia scolastica).
Il richiamo del Ministero potrebbe suonare quasi paradossale se non fosse che sono state le scuole stesse a provocare la decisione di viale Trastevere.
La nota si apre infatti con la sottolineatura dei molteplici questi che pervengono al Ministero da parte delle istituzioni scolastiche relativi alle
modalità di organizzazione dei viaggi di istruzione e visite guidate.
Il Ministero ricorda ciò che dovrebbe essere ovvio e cioè che “l’effettuazione di viaggi di istruzione e visite guidate deve tenere conto dei criteri definiti dal Collegio dei docenti in sede di programmazione dell’azione educativa e dal Consiglio di istituto o di circolo nell’ambito dell’organizzazione e programmazione della vita e dell’attività della scuola”, come peraltro previsto dagli articoli 7 e 10 del Testo Unico n. 297 del 1994.
Ma - precisa ancora il Miur - “a decorrere dal 1° settembre 2000, il “Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche”, emanato con il D.P.R. 275/1999, ha configurato la completa autonomia delle scuole anche in tale settore”.
“Pertanto - conclude il Ministero - la previgente normativa in materia costituisce opportuno riferimento per orientamenti e suggerimenti operativi, ma non riveste più carattere prescrittivo”.
E, per maggior chiarezza, nella nota si elencano anche le disposizioni che, appunto non sono più in vigore: si va dalla vecchia CM n. 291 del 1992 fino al più “recente” D.P.C.M. n. 349 del 1999.
Insomma, è bene che le scuole si attrezzino una volta per tutte per affrontare i molteplici problemi organizzativi che ogni giorno devono affrontare: d’altronde da sempre l’autonomia si coniuga con la responsabilità.

Fonte: Tecnicadellascuola.it
CONOSCERE PER SCEGLIERE 2012
DATI SCUOLE ORIENTAMENTO SCOLASTICO
Licenza Media: ecco le novità per l`ammissione
La Regione approva il calendario scolastico 2012/13
Ministro Giarda: Governo al lavoro per garantire docenti non abilitati
MIUR: per le gite scolastiche le scuole sono autonome
Maturità 2011, le materie della 2ª prova scritta
Delibera di Giunta Regionale n. 1103/2010
Iscrizioni alunni: scadenza al 12 febbraio
Pubblicati i risultati di OCSE Pisa 2009
Sito ottimizzato con risoluzione 1024 x 768 pixel - Internet Explorer 5.5™ o superiore.
OSP - Osservatorio Scolastico Provinciale di Lucca - Piazza Napoleone - cap 55100 Lucca
Tel: 0583.417728/751/750- Fax: 0583.417498
Accessi dal 01/03/06: [52799]
  top